Logo Fondazione Maria Carta

Edizione 2007

Nel 2007, la cerimonia di consegna, per la quinta edizione, si è svolta il 29 settembre del 2007 al teatro Civico di Sassari stante l’indisponibilità della piazza di Siligo tradizionale cornice della manifestazione.
Tra i premiati di questa edizione, a conferma del suo respiro internazionale, figura Noa anche se l’artista israeliana non ha potuto raggiungere la Sardegna per altri impegni e ha inviato alla Fondazione un videoclip con un suo messaggio in italiano e l’esecuzione di “No potho reposare”, affiancata dal chitarrista Gil Dor e dedicata Andrea Parodi.
Altri premi sono stati assegnati ai rinnovati Tazenda; ai tenores Remunnu ‘e Locu di Bitti; a Mauro Palmas; alle componenti del gruppo Actores Alidos; all’Orchestra Jazz della Sardegna emanazione dell’Associazione Blue Note Orchestra di Sassari.
Un riconoscimento è stato assegnato a Red Ronnie, popolare figura al cui nome sono legate varie iniziative di programmi televisivi e riviste come , “Roxy bar”.
Nel ricordare l’esperienza di Maria Carta come attrice di teatro e cinema, un premio è stato attribuito a Caterina Murino, attrice cagliaritana da tempo residente a Parigi impostasi soprattutto per la sua partecipazione all’ultimo film ispirato a James Bond.
Due premi dal sapore del tutto particolare sono andati a Nuoro.
Li hanno ottenuti i promotori di Sardegna Radio emittente che da un anno trasmette sul web musica sarda e il senegalese Cheikh Tidiane Diagnè, che promuove la diffusione di libri dedicati alla poesia sarda.
Per il settore dell’emigrazione un premio è stato assegnato all’associazione culturale dei sardi di Berlino.

29 settembre 2007

torna in alto